venerdì 13 novembre 2009

Accademia di Studi Cavallereschi e Medievali



Cari amici e sostenitori,

volevo aggiornarvi sull’evento di San Lorenzo Maggiore a Napoli inerente la manifestazione medievale nel Chiostro della Chiesa ed in riferimento anche alla prestigiosa conferenza avutasi nella Sala capitolare di San Lorenzo il giorno 8 novembre 2009.

Prima di tutto devo dire che siamo stati graziati dalle condizioni meteorologiche anche se chiaramente le precedenti piogge hanno ostacolato la venuta di molte persone previste per l’evento. Ma non ci possiamo lamentare visto che RAI, Repubblica, Corriere della Sera, Corriere del Mezzogiorno e moltissimi media locali hanno notato la nostra iniziativa lodandoci per il lavoro culturale intrapreso sul territorio. Sono oramai mesi che la compagnia dell’Aquila Bianca con la propria Accademia di Studi Cavallereschi e Medievali si sta proponendo su Napoli come unica protagonista sulla ricostruzione storica inerente la memoria medievale partenopea e con molteplici iniziative culturali per la diffusione della storia locale.

Per questo appuntamento è stata prevista una collaborazione con il complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore realizzando un primo test riguardante la riproduzione di un accampamento medievale angioino ed aragonese con esposizione di armi ed armature del periodo in questione. La domenica mattina invece, con la validissima collaborazione del Prof. Ciro Romano dell’Università Federico II di Napoli si sono approfonditi temi inerenti la Storia Aragonese con i suoi riscontri sociologici ed economici nel Mezzogiorno nella prima parte, mentre nella seconda si è preferito dare dei cenni con relativo rinvio ad un approfondimento prossimo, sulla “Cavalleria”.

A concludere abbiamo dato ampia spiegazione dell’evoluzione di armi ed armature del periodo intercorrente tra il XIII e XV secolo con grande partecipazione al dibattito del pubblico presente in sala. Siamo molto riconoscenti agli intervenuti dove si è evidenziata anche la presenza di illustri professori universitari interessati al nostro progetto.

Il sabato precedente invece, ci siamo organizzati per un corteggio storico per le vie del centro di Napoli notando sorpresa degli intervenuti allo spettacolo che non hanno mai visto una simile iniziativa per le strade del centro storico. Abbiamo come di consueto dato prova di tecnica e preparazione fisica verso il pubblico presente con continue dimostrazioni di Scherma Medievale e audaci battagliole .

Volevamo dunque con la presente breve recensione ringraziare tutti i responsabili del Complesso monumentale di San Lorenzo, le tv pubbliche e private, i media accorsi a documentare l’evento e naturalmente a tutti gli ospiti intervenuti a darci particolare sostegno alla nostra prima di tante prossime iniziative nel contesto napoletano.

Stiamo già programmando ulteriori impegni questa volta al Maschio Angioino per le feste natalizie dove ripeteremo le nostre performance come meglio ci conviene e come nostro solito fare. Siamo certi che il nostro sforzo e sacrificio verrà adeguatamente ripagato dalla Vostra continua a costante presenza ai nostri eventi.

Colgo l’occasione per ricordare che l’Accademia di Studi Cavallereschi e Medievali sta intensificando le iniziative sul territorio toscano e campano al fine di sensibilizzare i giovani in particolare, sulla conoscenza della propria storia territoriale tanto abbandonata e trascurata specialmente in questo ultimo periodo. Per lo sviluppo delle attività sono previste in apertura anche le sedi di Roma, Messina e Palermo.

Aquila Bianca cresce… anche grazie a voi.

Per qualche foto: http://picasaweb.google.it/ashmadaeva74/SanLorenzoMaggiore78Novembre2009?feat=directlink

Per Qualche Video:

http://www.youtube.com/watch?v=pU9kD5tssZg

http://www.youtube.com/watch?v=K-nOeu4ml9Q


Un inchino

La Segreteria
Compagnia dell’Aquila Bianca

3 commenti:

Alessandro Lessà ha detto...

Ciao Roberto.
Ne aprofitto epr farti i complimenti per il sito, la compagnia e il bellissimo blog.
I fratres dimicantes mi hanno detto che ti hanno conosciuto su facebook.
Io seguo da un pò il tuo blog.
Così...tanto per ricambiare...ti passo il mio.
Fatti un giro se ti và.
http://sardinianwarrior.blogspot.com/

Hèllis Hèllis
Arbarè!

Il Templare (Ricerca & Conoscenza) ha detto...

Ciao Alessandro,

piacere di fare anche la tua conoscenza. Andrò quanto prima a vedere il tuo blog!

Un inchino

Roberto da Amalfi

PS: ci vedremo presto in sardegna!

Alessandro Lessà ha detto...

Lo spero fortemente Roberto.


Hèllis Hèllis!
Arbarè!